Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Dennis Oppenheim
Autore: Conceptual - Pubblicato il 02/05/19 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2235 volte

Share |
  Dal 08 Maggio 2019 al 28 Luglio 2019 in provincia di Milano a Milano

DENNIS OPPENHEIM 

A cura di Graziano Menolascina

Dall’8 maggio al 28 luglio
Inaugurazione mercoledì 8 maggio ore 18

La mostra è visitabile nei seguenti orari
martedì-venerdì: 14-19; sabato: 10-18
 

La Galleria Conceptual è lieta di presentare la mostra personale di Dennis Oppenheim (Electric City, 1938 - New York, 2011), uno degli artisti più noti dell’ambito del concettualismo, della land art e della performance.
Trasferitosi a New York nella metà degli anni ’60 dopo gli studi al California College of Arts and Crafts e alla Stanford University, Oppenheim presto abbandona la pittura e la produzione di oggetti artistici, per intervenire direttamente su luoghi e ambienti, prendendo parte alla nascente scena della Land Art e della performance art.
In mostra verranno esposte diverse opere di Land Art degli anni ’60 e ’70, ovvero documentazione fotografica di interventi sul territorio e di azioni performative svolte in quegli anni, insieme a progetti di installazioni monumentali realizzate negli anni ’80.

Le opere degli anni ’60 e ’70 si distinguono per l’intervento diretto sul paesaggio, che implica la sua modificazione sostanziale o lo spostamento degli elementi da un contesto all’altro (i cosiddetti “earth-works”), o per azioni che coinvolgono direttamente il suo corpo, esplorandone le possibilità e i limiti fisici e psicologici. Oppenheim concepiva lo spazio come un luogo malleabile su cui agire, da trasformare, anche attraverso il proprio corpo: la sua pratica si concretizza in azioni dalla componente quasi ritualistica, volte ad sfidare la sua resistenza, ma anche a indagare la relazione tra uomo e ambiente. La consapevolezza del proprio corpo e l’interesse verso di esso nasce proprio dalle azioni di Land Art svolte in quegli anni, da cui nascono azioni performative dal forte impatto fisico ed emotivo. I progetti degli anni ’80 invece, fanno riferimento alle grandi installazioni realizzate in spazi aperti, che assumono così la connotazione di opere pubbliche permanenti.

Con la sua opera Oppenheim ha contribuito ad alcune delle esperienze artistiche più significative della seconda metà del secolo scorso, valorizzando la superiorità del concetto sulla forma, e dunque del progetto sull’opera stessa, spesso effimera, opponendosi alla sacralità e alla permanenza dell’opera d’arte, impiegando la fotografia non più in senso artistico ma come strumento di documentazione e archivio, e infine affrontando alcune tematiche care all’epoca, come la natura dell’arte, la sua produzione e definizione. Il terreno e in seguito il corpo umano sostituiscono la superficie dipinta, intese come il luogo d’intervento dell’artista, il campo libero su cui egli lascia un segno, un’impronta, la possibilità di incidere sulla realtà.

Share |
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
Photo Days Tour
“Generazioni”, “Patriarcato di Aquileia” e “Staying Home Together&rdqu...
Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, fissato in via definitiva da...
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
05 Novembre 2020         a Subbiano   (Arezzo)
Workshop di fotografia in Toscana dal 5 al 8 Novembre 2020 – massimo 10 partecipanti quota di part..[continua]

  Popular Tags  
bologna web modella Adobe cavalli di canson bianco eventi micamera base terremoto storytelling workshop immigrazione macro
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13893 Utenti Registrati + 24043 Iscritti alla Newsletter
6886 News Inserite - 1839 Articoli Inseriti
2808 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate