Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

Conoscere l'Africa attraverso la fotografia - Togo
Autore: CRAF - Pubblicato il 11/09/09 - Categoria Mostre
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2164 volte

Share |
Inaugurata il 5 settembre la mostra "Togo, Conoscere l’Africa attraverso la fotografia", composta da tre sezioni.
La prima, che presenta una selezione di fotografie conservate presso il Museo Etnografico Sloveno (SEM) e la Biblioteca Nazionale Universitaria (NUK), offre un’interessante documentazione sulla vita di due sloveni: Anton Codelli e il suo collega Leon Poljanec, che installarono tra il 1911 e il 1914, la prima stazione di telegrafo senza fili per la compagnia Telefunken nel Togo, allora colonia tedesca nell’Africa dell’Ovest. Si presentano inoltre significative riprese relative alla vita quotidiana delle popolazioni locali del Togo, con scene inedite, la cui grande varietà di contenuti rappresenta un eccezionale contributo alla studio della cultura africana.

La seconda parte prevede invece un gruppo di immagini provenienti dagli archivi dei vari dipartimenti del Ministero della Comunicazione realizzate in diversi periodi storici e nel corso di svariati eventi da fotografi aderenti agli organi nazionali d’informazione.

Infine, la terza sezione è dedicata alla realtà contemporanea del Togo attraverso le fotografie dell’autore newyorkese e missionario Jon Syrbe, fondatore del BridgeStones International & JonSyrbePhotography.com, che da sempre si dedica agli indigenti.

Autore di “Where there is no leader, Tag – You’re it”, Jon Syrbe è interprete e regista di opere teatrali, fotografo e grafico, è stato al servizio di Mercyship.org a bordo di una nave ospedale (M/V Anastasis) per 7 anni in 15 paesi africani (13 dei quali nell’Ovest dell’Africa) ed è stato coinvolto in numerose missioni allo scopo di infondere conforto nel cuore della gente, promuovere lo sviluppo e l’educazione.

La mostra è curata dal Presidente dell’Associazione Amici dell’Africa, prof. Kobla Bedel, e dal coordinatore del CRAF, Walter Liva, ed è accompagnata da un catalogo edito per l’occasione dal CRAF.


Corte Europa, Spilimbergo
5 - 30 settembre 2009

Orari: mercoledì-venerdì 16.00 - 20.00, sabato-domenica 10.30-12.30 / 16.00-20.00


 

Share |
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
Iscrizioni aperte a URBAN Photo Awards 2021!
Bruce Gilden presidente della giuria In palio un montepremi del valore di 23.000 € e mostre al...
CITIES STORY
“Fotografare è una maniera di vivere. Ma importante è la vita, non la fotografia...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
presentazione london sviluppo FineArt Canon onnik.it Phase One Fulvio Bortolozzo fabbrica del vapore national geographic modella Marocco sud bandi Capture One 6.2 Gianni Berengo Gardin
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13930 Utenti Registrati + 29863 Iscritti alla Newsletter
6882 News Inserite - 1849 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate