Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

Estetica della finestra: geometrie, forme e colori di Giuseppe Fichera
Autore: Pippo Fichera - Pubblicato il 29/11/14 - Categoria Mostre
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina è stata visitata 1989 volte

Share |
Sesto San Giovanni (MI) - Inaugurazione mostra fotografica personale di Giuseppe Fichera di Aci Catena (CT) dal titolo "Estetica della finestra - geometrie, forme e colori" sabato 6 dicembre 2014 presso la Galleria Civica Fototeca Nazionale (Via Dante 6); la stessa resterà aperta fino al 31 dicembre 2014.

 Il lavoro fotografico si addentra nelle continue variazioni dello schema geometrico di facciata, luogo in cui coesistono proporzioni e ritmi, funzioni ed estetica, continuità e discontinuità, densità e inconsistenza ed ancora, geometrie, texture e trasparenze. È un’esplorazione fotografica di sintesi, non una ricerca sistematica, non un voler costruire una tassonomia ma un ricercare nel viaggio spunti di riflessione con argomento analogo. Un “mondo” di finestre racconta i luoghi in cui l’autore è stato, espressioni stilistiche di progettisti ed epoche storiche diverse.

Il punto di vista, quasi sempre perpendicolare alla facciata, propone una contemplazione delle caratteristiche di superficie come elementi e texture lisci e piatti, se ne evidenzia la simmetria, la asimmetria o la massima libertà di composizione. A volte un punto di vista più laterale innesca sensazioni tattili evidenziando forme incassate o sporgenti, volumi in un movimento visivo tridimensionale. La qualità molteplice della luce contribuisce a variazioni sostanziali sull’immagine: quando molto intensa e laterale traccia ombre profonde che compartecipano, da elementi, alle geometrie di facciata; quando invece diffusa, porta appiattimento per l’assenza di ombre evidenziando formalismi e colori. Quando il materiale è lucido o specchiante, i riflessi mescolano la propria immaterialità alla materia reale circostante ed ecco si moltiplicano le percezioni, tante quante le frammentazioni della realtà, tali da rendere labile il confine tra reale ed immaginario.
Arch. Daniela Sidari (Docente di Fotografia)
Share |
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
Iscrizioni aperte a URBAN Photo Awards 2021!
Bruce Gilden presidente della giuria In palio un montepremi del valore di 23.000 € e mostre al Trie...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
danza maggio micamera onnik.it fotografico Lightroom anima riflessi torino fabbrica del vapore confini analogico mostre fotografiche FORMA formazione expò
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13906 Utenti Registrati + 29292 Iscritti alla Newsletter
6884 News Inserite - 1847 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate